mercoledì 7 gennaio 2009

Riflessi Incondizionati

Siamo ritornati!

Federico-san, Robi-san (detto anche Tanuki dal nome del procione, animale simbolo giapponese) e Yuchi-san sono atterrati alle 2315 a Trieste dopo 26 ore di viaggio.

E' il caso di dire che ogni scommessa sarebbe stata persa: incredibile dictu... ma questa volta tutti i nostri bagagli sono atterrati con noi!

Ci rimane nel cuore l'esperienza in terra giapponese e gli incontri fatti.
Al contrario, in testa mi rimane un riflesso incondizionato che non riesco a togliermi: mi inchino, mi re-inchino e mi inchino di nuovo...qualsiasi persona incontro o saluto.

Il colmo: questa mattina arrivo distrutta ma puntuale al lavoro, saluto la mia collega e le porgo gli auguri di buon anno. Immediatamente lei mi fa notare come si vede che sono appena tornata dal Giappone: l'ho salutata con un inchino già dalla soglia della porta!
...che i giapponesi abbiano influenzato le mie maniere? POCO MALE ne tanto di guadagnato! ...data l'estrema gentilezza che li caratterizza!

1 commento:

vincenzo007 ha detto...

leggere questi post mi fa venire sempre più voglia di fare un viaggio da quelle parti...